News

A decorrere dalla data di affissione del presente bando sono aperti i termini per la presentazione, da parte del personale docente e non docente, delle candidature finalizzate alla realizzazione di un periodo di mobilità presso una delle Istituzioni partners dell’Accademia di Belle Arti di Bari per l’a.a. 2014-2015, nell’ambito del Programma comunitario Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE.

Attachments:
Download this file (Erasmus Bando docenti 2014 2015.pdf)Erasmus Bando docenti 2014 2015.pdf[ ]167 kB

Responsabile del coordinamento delle attività di palcoscenico

Percorso formativo per Responsabile del coordinamento delle attività di palcoscenico promosso da IAL Puglia in partenariato con l’Accademia di Belle Arti di Bari

Il progetto “CHI E’ DI SCENA” è un percorso formativo che mira a creare la figura professionale di “Responsabile del coordinamento delle attività di palcoscenico”; Il percorso, promosso da IAL Puglia srl Impresa Sociale in partenariato con l’Accademia di Belle Arti di Bari, intende favorire lo sviluppo dell’autoimprenditorialità giovanile e l’inserimento occupazionale, in particolare è rivolto a n. 15 giovani professionisti e artisti, nel settore della cultura e dello spettacolo iscritti al Centro per l’impiego e residenti nella Provincia di Bari.

Il settore della cultura, dell’arte e dello spettacolo rappresenta un settore di domanda crescente, con forti implicazioni nella qualità della vita dei cittadini e con un impatto economico sempre maggiore in termini di guadagni e occupazione. In Puglia e nella provincia di Bari si registra una particolare attenzione e un progressivo incremento delle attività culturali in particolare quelle collegate allo spettacolo che hanno favorito il potenziamento di un indotto economico ed occupazionale di rilievo.

L’azione formativa, cofinanziata dalla Provincia di Bari, Formazione professionale nell’ambito dell’Avviso BA/02/2014 – Azione 3 della durata complessiva di 310 ore è suddivisa in: 210 ore di formazione (180 ore teoria e 30 ore pratica), 10 ore di visite guidate, 90 ore di stage presso il Nuovo Teatro Abeliano di Bari.

Scadenza invio domande il 26 Gennaio 2015.

a cura di Antonella Marino e Maria Vinella
BARI Ex PalaPoste, Mercoledì 17 dicembre alle ore 16,30
In collaborazione con il Centro Interdipartimentale di Studi sulla Cultura di Genere dell’Università di Bari “Aldo Moro”


Mercoledì 17 dicembre alle 16,30, presso l’Ex PalaPoste dell’Università di Bari “Aldo Moro”, si terrà l’incontro seminariale con l'artista barese di riconosciuto spessore internazionale Chiara Fumai. L’ appuntamento si inserisce nell’alveo del FESTIVAL DELLE DONNE E DEI SAPERI DI GENERE, la cui quarta edizione si terrà nel marzo 2015.
Interverranno:
il Direttore dell' Accademia di Belle Arti di Bari
Beppe Sylos Labini
la Docente di Filosofie contemporanee e saperi di genere (UniBA)
Francesca R. Recchia Luciani

L'iniziativa costituisce un momento di apertura al pubblico del workshop "ROVESCIA TUTTO”, promosso dall'Accademia di Belle Arti di Bari, ideato e curato dalle professoresse Antonella Marino e Maria Vinella nell’ambito del progetto “EDUCATIONAL MANAGEMENT PER L’ARTE CONTEMPORANEA". Il laboratorio si articola in due giornate: mercoledì 17 dicembre l’incontro è aperto alla città, a studenti e studentesse, docenti e studiosi/e dell’Università.

Attachments:
Download this file (accademia invito.pdf)accademia invito.pdf[ ]1972 kB

Il Conservatorio "Niccolò Piccini" di Bari è lieto di invitarvi a Punti di Vista Sin[x]Thésis


 

6 Intellettuali incontrano 5 Video Opere
Una Giornata di Studi sull'opera Audio Video

Modugno (Bari), Giovedì 11 dicembre 2014 , ore 16:00-18:30
Palazzo della Cultura, Piazza Umberto I

 


"Punti di Vista Sin[x]Thésis" nasce da due necessità: una di natura divulgativa e l'altra di natura teorica.

La prima vede protagonisti la Federazione CEMAT (Centri Musicali Attrezzati) e i Corsi di Laurea in Musica Elettronica del Conservaotrio "Niccolò Piccinni" di Bari.  La Federazione, infatti,  promuove dal 1996 le attività dei centri italiani di ricerca e produzione nel settore delle tecnologie informatiche applicate alla musica e dal 1999 è sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali quale Ente di Promozione della Musica Contemporanea Italiana.

Alla luce della sua missione il centro bandisce una Call for Music  per promuovere internazionalmente le figure più significative del panorama italiano nei diversi ambiti  della  composizione elettroacustica, anche attraverso la diffusione della collana di Compact Disk “Punti  d'ascolto”.
 
Recentemente sono stati pubblicati gli esiti della sesta selezione.
 
Nel nuovo volume di “Punti di Ascolto” figurano – tra gli altri – i brani elettroacustici  Etude II “Je suis ici”, realizzato da Giuliano Scarola, vincitore del Premio Nazionale delle Arti del MIUR 2010/11, e “A un tempo” di Antonio Scarcia, entrambi diplomati di II livello in Musica Elettronica sotto la guida del Prof. Francesco Scagliola presso il "Niccolò Piccinni".
 
Il risultato indica il consolidamento di quello che potremmo definire una tendenza. Infatti, nella collana risultano inclusi diversi lavori di musicisti formatisi nei corsi di Musica Elettronica del “Piccinni”, allievi del Prof. Scagliola: da Francesco Altieri  con “DisFunzioni RiPercosse” (CD “Punti di ascolto n. 5”), a Francesco Abbrescia con “Studio sull’intonazione della carne” (CD “Punti di ascolto n. 4”, brano vincitore del Premio Nazionale delle Arti 2009),  fino ad  Alessandro Altavilla con “Pixels we lost in the fire”  (CD “Punti di ascolto n. 3”).

"Punti di Vista Sin[x]Thésis" è dunque da inquadrare nella prassi dello scambio culturale che c’è tra istituzione e territorio. Le peculiarità delle opere proposte mostrano quanto variegata sia la produzione del Conservatorio, che spazia dalla Musica Antica, alle più riuscite opere multimediali dei nostri Artisti.

La seconda necessità è più di natura sistemica. La giornata di Studi vede tra i protagonisti, investiti del ruolo di mediatori pubblico-opera, personalità del mondo culturale non addetti a questo tipo di repertorio: l'idea è che presentino le opere da un Punto di Vista "Altro", con l'obiettivo di mettere in contatto più realtà culturali della città, come l'Università, l'Accademia delle Belle Arti, il Politecnico, il Conservatorio di Musica, così da allargare il dibattito ad una platea che introduca nuovi elementi di riflessione nella teoria e prassi dell'Arte.

Punti di Vista Sin[x]Thésis
6 Intellettuali incontrano 5 Video Opere
Una Giornata di Studi sull'opera Audio Video

Modugno (Bari), Giovedì 11 dicembre 2014 , ore 16:00-18:30
Palazzo della Cultura, Piazza Umberto I

Il programma della giornata sarà:

Moderatore:
Prof. Francesco Scagliola – Conservatorio di Musica di Bari

Franco Taldone
“Harmunia Mundi. A Digital Remix” di Valentino De Luca

Francesco Martellotta - Politecnico di Bari
“Studio sull'intonazione della carne” di Francesco Abbrescia

Francesca Bitetto - Università degli studi di Bari
“A un tempo” di Nicola Monopoli

Antonio Rollo – Accademia delle Belle Arti di Bari
 “A un tempo” di Antonio Scarcia

Augusto Ponzio & Michele Lomuto – Università degli studi di Bari & Conservatorio di Bari.
“Lì dove risiede il Desiderio” di Giuliano Scarola.

Elenco dei tesisti per tutti i corsi