Workshop

Progetto EDUCATIONAL MANAGEMENT PER L' ARTE CONTEMPORANEA
a cura delle cattedre di
STORIA DELL ' ARTE CONTEMPORANEA prof.ssa Antonella Marino
PEDAGOGIA DELL' ARTE prof.ssa Maria Vinella

"Scusa, che ore sono io?"
Incontro con l'artista Riccardo Benassi

Mercoledì 27 maggio 1015, ore 16,30, Associazione Culturale BLUorG, Bari
Giovedì 28 maggio dalle 9 alle 14, Accademia di Belle Arti (aula di Computer art)

Nell'ambito della seconda parte del progetto "EDUCATIONAL MANAGEMENT PER L'ARTE CONTEMPORANEA" - curato dai professori Antonella Marino e Maria Vinella e già avviato per il 2015 con gli interventi di Cristiana Perrella, Maria Rosa Sossai e Christian Caliandro - un altro artista di prestigio internazionale, Riccardo Benassi, è invitato a tenere un workshop. Il seminario si articola in due giornate: mercoledì 27 maggio incontro con l'artista aperto alla città, presso Associazione Culturale BLUorG, in Via Celentano 92/94 a Bari. Il secondo giorno, giovedì 28 maggio dalle 9 alle 14, lezione laboratoriale in Accademia (aula di Computer art) per un gruppo selezionato di studenti iscritti. Il workshop completo dà diritto ad un credito. Si ringraziano Antonio Rollo e Giuseppe Bellini per la collaborazione

Riccardo Benassi – nato nel 1982 – è cresciuto a Cremona sulle rive del fiume Po, e attualmente vive a Berlino. I suoi lavori sono il risultato di un articolato assemblaggio di immagini, suoni, colori, testi, oggetti di design e diversi materiali che messi insieme generano installazioni su grande scala, video, performance, libri d'artista e elementi scultorei nel quale la parte visuale è solamente una dei molteplici elementi che compongono il risultato finale. Ha esposto in numerose istituzioni in Italia e all'estero, tra le più recenti al MAXXI – Roma, MAMbo – Bologna, MACRO – Roma, PAC – Milano, Museo Marino Marini – Firenze, CCCS – Firenze, NCCA – Mosca. Con il progetto Techno Casa – la sua ultima serie di lavori prodotti da Xing, GAMC Ferrara e Marsèlleria – Benassi riflette sull'impatto della tecnologia nella nostra relazione quotidiana con lo spazio e come gli strumenti tecnologici hanno radicalmente alterato le strutture per vivere e organizzare il reale, dall'architettura alla politica, ai prodotti culturali e ai consumi. Ha recentemente pubblicato Letters from the Passenger Seat whit No One at the Wheel (Mousse Publishing, 2010), Briefly, Ballare (Danilo Montanari Editore, 2012), Attimi Fondamentali (Mousse Publishing, 2013), Techno Casa (Errant Bodies 2015) e Sicilia Bambaataa (NERO Publishing, 2015).

L'attività laboratoriale proposta serve ad integrare e ampliare l'esperienza formativa all'interno dell’Accademia di Belle Arti di Bari. La decorazione dei tessuti ha radici lontane e differenti identità visive che rispecchiano le tradizioni tessili delle culture ti tutto il mondo, che hanno offerto e offrono grandi potenzialità nelle prospettive tessili contemporanee e future. Gli studenti saranno messi in grado di creare una relazione tra teoria e pratica, pianificando quest’ultima, eseguendola, riflettendoci sopra e rapportando nuovamente il risultato dell’azione alla teoria.

Seminario +Workshop: Realizza Il Tuo Foglio.

29 Aprile, 4-5 Maggio 2015

Tenuto Dalla prof.ssa Carmela,Patrizia D'orazio Docente Di Grafica D'arte / Tecniche Dell'incisione in Collaborazione Con La prof.ssa Luigia Antonazzo Esperta in Conservazione E Restauro Della Carta – Restauratrice Delle Stampe Di Giovanni Bettista Piranesi Della British School at Rome.

 

 

 Primo incontro 30 Aprile.

 

 

I lavori degli studenti.

 

EDUCATIONAL MANAGEMENT PER L' ARTE CONTEMPORANEA

a cura delle cattedre di
STORIA DELL ' ARTE CONTEMPORANEA, prof.ssa  Antonella Marino
PEDAGOGIA DELL' ARTE, prof.ssa Maria Vinella

Seminario
Arte contemporanea, città, realtà
Una conversazione con Christian Caliandro

Mercoledì 29 aprile 1015, ore 12, nell’aula 10, si terrà l'incontro con lo studioso di riconosciuto spessore CHRISTIAN CALIANDRO.

Il seminario, sul tema “Arte contemporanea, città, realtà. Una conversazione", è promosso dall'Accademia di Belle Arti di Bari e ideato e curato dai professori Antonella Marino e Maria Vinella nell'ambito del progetto “EDUCATIONAL MANAGEMENT PER L’ARTE CONTEMPORANEA".
Agli studenti partecipanti è riservato mezzo credito.
Christian Caliandro (1979) è storico dell’arte contemporanea, studioso di storia culturale ed esperto di politiche culturali. È membro del comitato scientifico di Symbola Fondazione per le Qualità italiane. Ha insegnato presso l'Università IUAV di Venezia e presso l’Università IULM di Milano. Nel 2006 ha vinto la prima edizione del Premio MAXXI-Darc per la critica d’arte contemporanea italiana. Ha pubblicato La trasformazione delle immagini. L’inizio del postmoderno tra arte, cinema e teoria, 1977-’83 (Mondadori Electa 2008), Italia Reloaded. Ripartire con la cultura (Il Mulino 2011, con Pier Luigi Sacco) e Italia Revolution. Rinascere con la cultura (Bompiani 2013). Da ottobre 2014 è responsabile scientifico del progetto di social media communication Tweetarte, a cura di Nomos Value Research. Dal 2004 al 2011 ha curato su “Exibart” le rubriche inteoria e essai; dal 2011 cura su “Artribune” le rubriche Inpratica e Cinema. Collabora inoltre regolarmente con “minima&moralia”, “alfabeta2” e “Scenari”; ha scritto articoli per i quotidiani “Il Fatto Quotidiano” e “Il Corriere del Mezzogiorno”, e per le riviste “Domus” e “Inside”. Ha curato mostre personali (tra cui quelle degli artisti Michael Bevilacqua, Pesce Khete, Ward Shelley, Nina Surel, Antonio De Pascale) e collettive, tra cui The Idea of Realism // L’idea del realismo (2013, con Carl D’Alvia), Concrete Ghost // Fantasma concreto (2014) - entrambe parte del progetto “Cinque Mostre” presso l’American Academy in Rome - e Amalassunta Collaudi. Dieci artisti e Licini presso la Galleria d’Arte Contemporanea “Osvaldo Licini” di Ascoli Piceno (2014).


Info: 338.5900914