Mostre e eventi

Mostra:  Semeia
mostra di Incisioni della  prima cattedra di Grafica d’Arte dell’Accademia di Belle Arti di Bari

28 ottobre - 13 novembre 2015
Salone degli Affreschi Palazzo Ateneo
Università degli Studi di Bari Aldo Moro

A cura dell’Accademia di Belle Arti di Bari
In collaborazione con il Laboratorio per la Ricerca Visuale sul Paesaggio del Dipartimento
di Scienze Agro-Ambientali e Territoriali dell’Università degli Studi di Bari (DISAAT)

Inaugurazione : 28 ottobre 2015  ore 17,00
La mostra resterà aperta  dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 18,30 con ultimo ingresso alle 18,00
Info e contatti 347.18.20.668 - 380.36.88.985 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mercoledì  28 ottobre alle ore 17 nel Salone degli Affreschi del Palazzo Ateneo Università degli Studi Bari si inaugura la mostra di incisioni Semeia
La mostra propone, attraverso l’esposizione di oltre 40 opere, nuovi dialoghi tra riflessione e critica, delle ricerche degli studenti  di una delle due cattedre di Grafica d’Arte dell’Accademia di Belle Arti di Bari. Con loro espongono allievi dell’Accademia di Belle Arti di Roma e i maestri V. Cotugno e  A. Pagliarulo. Vengono messi a confronto giovani artisti che, pur nella varietà e diversità, sono accomunati dalla ricerca, tesi a guardare al futuro per meglio conservare la tradizione nell’innovazione. Questi artisti del segno ripercorrono tecniche e linguaggi del passato con nuovo e vivo interesse, sollecitati da una importante energia di sperimentazione e gusto della contaminazione che consente che le linee, le ombre, le macchie, i neri, i grigi, i bianchi, gli inchiostri, i tempi di morsura, i solchi, i segni di ognuna di queste incisioni, sia segnale vivo di una rinnovata visione dell’opera grafica. Il percorso espositivo ci restituisce così il fascino della manualità e il tempo della riflessione che si rivela attento alle spinte del linguaggio contemporaneo. Repertori diversi che sottolineano la costante ricerca della forza dell’immagine attraverso il disegno, base sostanziale e imprescindibile della creatività figurativa. 

Espongono i Maestri: Vito Cotugno, Angelo Pagliarulo.
I Cultori della materia: Valentina Bianco, Mariangela Cassano, Gianni De Serio, Maurizio C. Muolo.
Gli allievi: Cosima Acquaviva, Mauro Altamura, Cosimo Argentiero, Federica Bevilacqua,
Valerio Bevilacqua, Mauro De Candia, Antonio Giovane, Lucia Lacirignola, Pasquale Magarelli, 
Michela Palmieri, Maria Zvaric, Teresa Benedetta Caroleo, Luis Alberto Cutrone,
Cristina Piciacchia, Izumi Toyoda, Li Ke.

Cura organizzativa: Proff. Vito Cotugno, Angelo Pagliarulo
Cultori della materia: Mariangela Cassano, Gianni De Serio

Testo critico: Giustina Coda

Interventi:
Prof. Antonio Felice Uricchio Rettore Università degli Studi di Bari Aldo Moro
Avv. Giancarlo Di Paola Presidente Accademia di Belle Arti di Bari
Prof. Giuseppe Sylos Labini Direttore Accademia di Belle Arti di Bari
Prof. Giacomo Scarascia Mugnozza Direttore del Dipartimento di Scienze agro-ambientali e territoriali
Dr. Enrico Liano Responsabile del Laboratorio Ri.Vi.Pa. e Responsabile del Laboratorio RRATAF

Dal 27 luglio al 2 agosto 2015 si terrà la prima edizione italiana del festival delle arti Ruidalsud, organizzato da giovani artisti nelle due sedi di Bari e Ceglie Messapica con l'obiettivo di valorizzare talenti emergenti, risorse e spazi del sud del mondo.

Il Festival Ruidalsud, che avrà luogo tra la Mediateca Regionale Pugliese in Via Giuseppe Zanardelli 30, 70125 Bari e la sede staccata del Conservatorio di Lecce sita in Via Luigi Guanella 2, 72013 Ceglie Messapica (Br), promuove la commistione delle arti e l’interdisciplinarietà attraverso l’uso e la diffusione delle nuove tecnologie.

L'inaugurazione delle attività a Bari si terrà il giorno 24 luglio alle ore 10 presso la Mediateca, mentre il 27 alle ore 18 la sede distaccata del Conservatorio a Ceglie Messapica darà l'avvio del Festival a Ceglie Messapica, nello splendido scenario della Valle d'Itria.

L’arte, concepita come strumento per la lettura e la fruizione della diversità e contemporaneità espressiva, diventa un modo per creare un ‘dialogo’ interculturale tramite sia l’attività innovativa di formazione accademica interna alle Università, ai Conservatori e alle Accademie di Belle Arti, sia la ricerca, la creazione, la produzione e la promozione delle opere stesse. 
Dal 20 luglio, fino a tutta la durata dell’evento, il pubblicò potrà ammirare numerose esposizioni d’arte visuale, installazioni e videoproiezioni. Altre iniziative, con la finalità di incentivare il crowdfunding lanciato sulla piattaforma Innamorati della cultura e di pubblicizzare ulteriormente il Festival, si svolgeranno già nel corso delle settimane precedenti. In particolare si realizzeranno delle maratone con un quartetto di jazz fuzion, la proiezione su schermo di alcune delle opere pittoriche e visuali degli artisti espositori Ruidalsdud.

 

Per ulteriori informazioni

http://www.ruidalsud.com

BARCA - Verso il Museo, per una collezione di Arte contemporanea dell’Accademia di Belle Arti di Bari. Venerdì 17 luglio, ex Convento di Santa Chiara, Mola di Bari

--------------

Venerdì 17 luglio alle 18,30 nel Chiostro dell’ex Convento di Santa Chiara a Mola, sede distaccata dell’Accademia di Belle Arti di Bari, verrà presentato il volume Verso il Museo, per una collezione di Arte contemporanea dell’Accademia di Belle Arti di Bari, edito da Gangemi a cura di Giancarlo Chielli. La pubblicazione, prima di una serie di edizioni, è propedeutica alla costituzione di una Fondazione per la nascita del BARCA, il nuovo museo dell’Accademia ubicato in alcune sale appena ristrutturate al pianterreno che sarà inaugurato ufficialmente in autunno.
L’incontro sarà introdotto dal Presidente dell’Accademia barese Giancarlo Di Paola, dal Direttore Giuseppe Sylos Labini, dal professor Chielli e dal professore e consigliere regionale Alfonso Pisicchio, con la partecipazione dell’Assessore alla Cultura del Comune di Bari Silvio Maselli. Ospite d’eccezione è il Direttore del Museo Madre di Napoli Andrea Viliani, che si confronterà sulla sua esperienza museale anche nell’ottica di possibili collaborazioni istituzionali. Il suo intervento rientra nell’ambito del progetto “Educational Management per l’Arte contemporanea”, curato per l’anno accademico 2014-15 dai professori Antonella Marino e Maria Vinella.
Durante la serata saranno presentati i contenuti del libro, che contiene saggi dei docenti Giancarlo Chielli, Giustina Coda, Isabella Di Liddo, Antonella Marino e Maria Vinella e delle giovani studiose Giulia Panizza e Yamuna Jivana Silvia Illuzzi, su alcuni aspetti della vita culturale della città. In particolare: una ricostruzione dei primi quarant’anni dell’Accademia di Belle Arti di Bari; il passaggio dalla scuola di disegno (1870) all’Accademia di Belle Arti (1970); il dibattito intorno al tema della sede del Museo di Arte Contemporanea a Bari; le vicende di Arte Maggio; la storia del Premio Pino Pascali e un omaggio allo storico dell’arte Pietro Marino. Approfondimenti critici sono inoltre riservati ad otto artisti di valore che hanno insegnato o insegnano attualmente in Accademia: Raffaele Spizzico, Roberto De Robertis, Michele Depalma, Mario Colonna, Mimmo Conenna, Beppe Sylos Labini, Paolo Lunanova, Pippo Patruno, e ad un ex studente di talento prematuramente scomparso, Cristiano De Gaetano. A loro sarà dedicata la prima mostra del Museo BARCA.

Info:080 5566471

 

Il direttore dell'Accademia di Belle Arti di Bari ha approvato i crediti formativi che verranno rilasciati dopo la partecipazione ai workshop ed ai seminari, su richiesta dell'interessato, all'ingresso degli stessi.

Per informazioni, prof.ssa Rosanna Pucciarelli

 

Link al sito del festival

ARTISTS ON THE WALL
Accademia di Belle Arti di Bari
Cattedra di Decorazione prof.ssa Julia Donata Carraro.
Comunicazione Espositiva prof. Giuseppe Bellini.

Grazie al contributo
Collegio Universitario Renato Dell’Andro – Bari
A.di.S.U. Puglia

Opere in permanenza
degli studenti

Anna Azzollini - Teresa Basile - Sara Candida - Nataly Crollo Adriana Cundari - Mina Di Natale - Simone Intermite
Paola Leonetti - Michele Nesta - Grazia Raguso
Adriana Sardella - Rossana Spadavecchia - Marco Tedone


Il progetto Artists on the Wall raccoglie le più stimolanti progettazioni degli studenti della cattedra di Decorazione della Prof. Julia Carraro e del corso di Comunicazione Espositiva del prof. Giuseppe Bellini dell’Accademia di Belle Arti di Bari.

Il progetto Artists on the wall si è svolto nei mesi di maggio/giugno presso gli spazi della sede del Collegio Universitario Renato Dell’Andro di Bari – A.di.S.U. Puglia, in cui tredici studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bari si sono misurati con gli spazi ambientali della grande sede in via Canillo Rosalba, realizzando a parete opere pittoriche ed installative; concependo un percorso espositivo che si snoda nei luoghi di maggiore visibilità del collegio - spazi comuni e di accettazione, svago, ristoro - ove gli interventi hanno maggiore risalto e visibilità, riportando altresì un contatto e un rapporto senziente con le architetture e l’uso già preesistente degli spazi stessi. Tutti gli interventi sono stati progettati  e misurati in relazione ai muri scelti dagli studenti, sia a livello dimensionale che per la tipologia dei materiali d’impiego, ma in primis nella individuazione di un rapporto con le architetture e l’anima del luogo ospitante. Le opere hanno una pluralità ed eterogeneità di linguaggi e tematiche, e creano un percorso virtuoso di rilettura e riattivazione non semplicemente estetica ma anche concettuale.

Artists on the Wall /
Presentazione 19 giugno 2015 ore 11.30
Presso Collegio Universitario Renato Dell’Andro – A.di.S.U. Puglia.
Bari - Via Camillo Rosalba, 55