Diploma accademico I livello


Pittura


3 anni
180 CF 

Obiettivi formativi


Il corso di studio per il conseguimento del Diploma accademico di primo livello della Scuola di Pittura ha l'obiettivo di formare competenze artistiche e professionalità qualificate che, tenendo conto del pluralismo dei linguaggi e delle innovazioni nelle tecniche, siano in grado di sviluppare la ricerca individuale nell'ambito della pittura legata alle tecniche della tradizione e alla sua elaborazione verso la sperimentazione di nuovi linguaggi espressivi.

I diplomati devono:
• possedere un’adeguata padronanza tecnico operativa, di metodi e contenuti relativamente ai settori di ricerca negli ambiti propri delle arti, delle tecniche e delle tecnologie della pittura al fine di progredire nell’acquisizione di una autonoma e personale consapevolezza della produzione artistica;
• possedere strumenti metodologici e critici adeguati all’acquisizione di competenze dei linguaggi espressivi, delle tecniche e delle tecnologie più avanzate relative;
• essere in grado di utilizzare efficacemente almeno una lingua dell’Unione Europea, oltre la lingua madre, nell’ambito precipuo di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
• possedere adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell’informazione, in particolare con gli strumenti informatici.

Sbocchi professionali

I diplomati della Scuola svolgeranno attività professionali in diversi ambiti, sia nella libera professione artistica, sia nel campo delle arti visive e nelle attività creative, nonché collaborando, in rapporto ai diversi campi di applicazione, alla programmazione, progettazione e attuazione degli interventi specifici della pittura, tanto nel campo degli strumenti legati alla tradizione, che delle nuove tecnologie e delle nuove espressioni linguistiche riscontrabili nelle manifestazioni nazionali ed internazionali.

Piano di Studi


Primo anno

CFA

ABAV1

Anatomia Artistica 1

6

ABAV3

Disegno per la Pittura

6

ABST47

Storia dell'Arte Moderna

6

ABAV5

Pittura 1

10

ABAV5

Progettazione della Pittura

6

ABST6

Tecniche e Tecnologia della Pittura

6

ABVPA61

Beni Culturali

6

ABTEC39

Fondamenti di Informatica

4

Secondo anno

ABAV1

Anatomia Artistica 2

6

ABST47

Storia dell'Arte Contemporanea 1

6

ABST58

Teoria della Percezione e Psicol. Della Forma

6

ABAV5

Pittura 2

10

ABAV2

Tecniche dell'Incisione - Grafica d'Arte

6

ABPR15

Metodologia della Progettazione

6

ABAV6

Cromatologia

6

ABST59

Pedagogia e Didattica dell’Arte

6

Terzo anno

ABST46

Estetica delle Arti Visive

6

ABST47

Storia dell'Arte Contemporanea 2

6

ABAV5

Pittura 3                                

10

ABPR24

Restauro

6

ABTEC38

Computer Art

6

ABAV1

Elementi di Morfologia e Dinamica della Forma 

6

ABAV13

Plastica Ornamentale

6

ABLIN71

Inglese

4


MODULO PIANO DI STUDI TRIENNIO PITTURA


 

 

Diploma accademico II livello


Pittura


2 anni
120 CF 

 


Piano di Studi


Primo anno

CFA

ABAV1

Laboratorio di Anatomia Artistica

6

ABST47

Storia dell’Arte 

6

ABAV5

Laboratorio di Pittura 1 

10

ABAV5

Lab. Progettazione della Pittura

8

ABAV2

Lab. Grafica d'Arte

8

ABST58

Teoria della Percezione e Psicologia della Forma

8

Secondo anno

ABAV6

Tecniche Extramediali                                        

6

ABAV5

Laboratorio di Pittura 2 

10

ABTEC38

Computer Art 

6

ABAV6

Laboratorio di Tecniche e Tecnologia della Pittura

8

ABAV1

Elementi di Morfologia e Dinamiche della Forma

8

ABTEC38

Elaborazione digitale dell'immagine

6


MODULO PIANO DI STUDI BIENNIO PITTURA

Pittura Tradizione Italiana


Obiettivi formativi


Il corso di studi offre un percorso di alta formazione per artisti sviluppando competenze creative e progettuali, capaci di intervenire nel sistema dell’arte attraverso la produzione dei linguaggi propri della Pittura: Disegno, Luce, Colore, Forma, Prospettiva, Anatomia.
L’intento principale di una didattica olistica è quello di dare ai giovani una solida formazione.
Del resto, ogni professione “che si rispetti” prevede un periodo di apprendistato in cui poter acquisire quelle nozioni e abilità necessarie al suo svolgimento concreto; mentre le concezioni specialistiche dell’arte mortificano il vero potenziale espressivo. In altri termini c’è sempre maggiore preoccupazione per il “faceto” artistico fine a se stesso, nello schiacciare l’arte alle esigenze del mercato governato dalla moda , anziché per una accresciuta ricchezza personale e culturale. Questo biennio in modo specifico restituisce quel senso umanistico di solenne dignità e di profonda conoscenza.


Prospettive occupazionali

Oggi il mercato dell’arte nelle sue molteplici sfacettature linguistiche, nazionali ed internazionali, offre la più variegata possibilità di inserimento lavorativo o di sbocchi professionali. Garantito dall’offerta formativa e dalla preparazione di eccellenza che si offre al singolo artista come percorso personalizzato per la crescita della stessa personalità artistica attraverso un “biennio specialistico” precostituito da materie di insegnamento oculatamente scelte sia per forza tecnica che per poetiche e contenuti fisiologici. Gli studenti potranno trovare collocazione lavorative e sbocchi professionali presso teatri e cinema (Pittura – Affresco), Enti pubblici e privati, con l’arte incisoria presso grafica industriale e artigianali; con l’arte musiva presso enti religiosi, enti statali e privati; con lo stesso titolo potranno collocarsi con l’insegnamento presso licei artistici – accademia – tutti gli ordini e gradi di scuole stabili e private ed infine – ma non ultima - la professione libera.


Prova Finale

Per conseguire il diploma specialistico di II livello lo studente deve aver acquisito 300 CFA, ivi compresi quelli acquisiti con il diploma di I livello e riconosciuti ai fini del diploma specialistico. Tali CFA sono comprensivi degli insegnamenti e delle altre attività formative come definiti dal regolamento del Corsi di diploma specialistico. Per essere ammesso alla prova finale lo studente deve aver dimostrato la conoscenza della lingua inglese e di elementi di informatica per un numero di CFA previsti dai singoli ordinamenti di corso, qualora non siano già stati acquisiti nei corsi di I livello. Lo studente deve altresì aver svolto le attività stagistiche, tirocinali e/o seminariali, anche esterne, previste dallo specifico piano di studi del corso di diploma specialistico. La prova finale, consiste nella presentazione di a) una tesi-elaborato di carattere scrittografico sotto la guida e la responsabilità di un docente-relatore; b) una produzione artistica integrata sotto l’aspetto laboratoriale e metodologico. La prova finale è discussa pubblicamente davanti ad una commissione di almeno 5 docenti, fra i quali il relatore. I contenuti e i requisiti da soddisfare sono definiti dal Consiglio Accademico.

 

Piano di Studi


Primo anno

 

CFA
Base
ABAV03

Disegno per la pittura 

6
Base
BAST47

Elementi di iconologia e iconografia 

6
Caratterizzante
ABAV05

Pittura 

12
Caratterizzante
ABAV05

Metodologie e tecniche dell'affresco

10
Caratterizzante
ABAV02

Tecniche dell'incisione - Grafica d’arte

6
Ulteriori base e caratterizzanti
ABAV01

Anatomia Artistica

6
Ulteriori base e caratterizzanti
ABPR24

Restauro dei dipinti su tavola

8

Secondo anno

Base
ABST46

Estetica del sacro

6
Caratterizzante
ABAV05

Pittura 

12
Caratterizzante
ABAV02

Tecniche dell'incisione - Grafica d’arte

6
Ulteriori base e caratterizzanti
ABAV12

Tecniche del mosaico

6
Ulteriori base e caratterizzanti
ABVPA64

Allestimento degli spazi espositivi

6
Ulteriori base e caratterizzanti
ABAV10

Tecniche di fonderia 

6
Ulteriori base e caratterizzanti
ABPR24

Restauro degli affreschi e dei dipinti murari

8

Attività formativa a scelta dello studente

 

6
Attività formative ulteriori

 

0
Altre attività formative relative alla prova finale

Elaborato di sintesi finale

10

MODULO PIANO DI STUDI BIENNIO PITTURA


Pittura Nuove Tendenze


Obiettivi formativi


L’indirizzo ‘Nuove Tendenze’ del biennio ordinamentale di Pittura ha come finalità principale l’acquisizione di competenze trasversali sia all’ambito strettamente pittorico che a quello tecnologico, utili a sviluppare un’autonoma quanto efficace capacità di utilizzo dei diversi codici linguistici nella produzione artistica. In tal senso gli insegnamenti si inseriscono nel percorso a comporre una formazione multidisciplinare in grado di intersecare arte e tecnologia nella costruzione di un progetto di ricerca artistica metodologicamente fondato in riferimento alle teorie, alle pratiche ed ai linguaggi dell’arte contemporanea.
L’intera attività formativa fa leva, dunque, sulle potenzialità espressive che si dispiegano nella creazione dell’opera, e che possono essere oggetto di una elaborazione filosofica intrinseca al suo carattere più propriamente operativo.
Procedendo così dalla conoscenza approfondita delle teorie, dei materiali e degli apparati tecnologici, indagandone le possibili contaminazioni nella concreta esperienza dei processi da cui si genera un’opera, lo studente potrà sviluppare capacità interpretative della complessità del reale, conoscere i modi di produzione e di ricezione dei fenomeni artistici, appropriarsi delle strategie di comunicazione e penetrare quel “presente espanso” costituito dalle nuove tecnologie. A tal fine i laboratori saranno il luogo privilegiato, ma certo non l’unico, dove si struttura un ‘esperienza in grado di integrare esigenze individuali e collettive in un serrato confronto con gli universi tematici di maggiore rilevanza.


Prospettive occupazionali

Il profilo professionale in uscita del corso biennale ad indirizzo Nuove Tendenze, è quello di un creativo capace di applicare le proprie competenze in diversi ambiti: nel settore delle arti visive, per la padronanza delle tecniche di espressione pittorica, e nell’industria multimediale, per capacità di gestione dei nuovi media digitali nella progettazione e attuazione di interventi in site specific ( installazioni audio-video, virtualizzazione degli spazi urbani e museali, narrazione documentale integrabile). A tal fine, saranno predisposti, in accordo con enti pubblici e privati, stage e tirocini, partecipazioni ad eventi e/o a progetti di ricerca, che possano introdurre al sistema dell’arte contemporanea e favorire la spendibilità delle competenze rinforzando altresì in ogni studente la consapevolezza del proprio valore umano e professionale.


Prova Finale

Per conseguire il diploma specialistico di II livello lo studente deve aver acquisito 300 CFA, ivi compresi quelli acquisiti con il diploma di I livello e riconosciuti ai fini del diploma specialistico. Tali CFA sono comprensivi degli insegnamenti e delle altre attività formative come definiti dal regolamento del Corsi di diploma specialistico. Per essere ammesso alla prova finale lo studente deve aver dimostrato la conoscenza della lingua inglese e di elementi di informatica per un numero di CFA previsti dai singoli ordinamenti di corso, qualora non siano già stati acquisiti nei corsi di I livello. Lo studente deve altresì aver svolto le attività stagistiche, tirocinali e/o seminariali, anche esterne, previste dallo specifico piano di studi del corso di diploma specialistico. La prova finale, consiste nella presentazione di a) una tesi-elaborato di carattere scrittografico sotto la guida e la responsabilità di un docente-relatore; b) una produzione artistica integrata sotto l’aspetto laboratoriale e metodologico. La prova finale è discussa pubblicamente davanti ad una commissione di almeno 5 docenti, fra i quali il relatore. I contenuti e i requisiti da soddisfare sono definiti dal Consiglio Accademico.

 

Piano di Studi


Primo anno

 

CFA
Base
ABST47

Storia dell'arte contemporanea 

6
UNA SCELTA TRA LE DUE*
Base
ABAV01

Anatomia artistica*

8
ABAV01

Fenomenologia del corpo*

Caratterizzante
ABAV07

Pittura 

12
Caratterizzante
ABTEC38

Applicazioni digitali per l'arte 

8
Caratterizzante
ABAV02

Tecniche dell'incisione calcografica

6
Ulteriori base e caratterizzanti
ABST55

Antropologia culturale

6
Ulteriori base e caratterizzanti
ABTEC44

Progettazione degli spazi sonori

6

Secondo anno

Base
ABST46

Elementi di filosofia contemporanea 

6
Caratterizzante
ABAV05

Pittura 

12
Caratterizzante
ABTEC38

Drammaturgia multimediale 

8
Caratterizzante
ABST51

Fenomenologia delle arti contemporanee

6
Ulteriori base e caratterizzanti
ABVPA64

Allestimento degli spazi espositivi

6
Affini e integrative
ABPR31

Documentazione fotografica

6
UNA SCELTA TRA LE DUE*
Ulteriori base e caratterizzanti
ABVPA61

Teorie del paesaggio*

6
ABV06

Tecniche extramediali*

 


Attività formativa a scelta dello studente

 

6
Attività formative ulteriori

Workshop / stage / seminario / tirocinio

2
Altre attività formative relative alla prova finale

Elaborato di sintesi finale

10

MODULO PIANO DI STUDI BIENNIO PITTURA